Dimagrimento

Tutto quello che non sapevi sul dimagrimento

È tempo di estate, è tempo di panico da prova costume per molte di noi! Quante di voi stanno pensando di iscriversi ad un corso in palestra last minute? O vogliono approfittare di queste belle giornate per fare lunghe camminate o corsette in campagna? Buon per voi se realizzerete questi salutari buoni propositi, ma siete sicure che così otterrete la forma fisica che avete in mente?

Se il vostro obiettivo è perdere qualche chiletto di troppo oppure ridurre a circonferenza su pancia, cosce e braccia oppure tonificare in generale il vostro corpo (per questo tema vi rimando al mio articolo La tonificazione non esiste!) allora cominciamo!

Innanzitutto sfatiamo un mito: la perdita di grasso localizzato non è possibile! In realtà i primi due punti sono le facce della stessa medaglia nonché un obiettivo comune da voler raggiungere. Non crediate quindi di poter eliminare gli inestetismi della cellulite solo con lunghe passeggiate o buttare giù quella pancetta ostinata con centinaia di addominali al giorno. Vediamo oggi come con il giusto allenamento sarà possibile non solo raggiungere il vostro obiettivo principale, ma anche ottenere un fisico più tonico e sano a livello generale.

Per poter raggiungere la forma fisica ottimale occorre superare ben 3 insidie:

  1. Pigrizia: se volete ottenere risultati senza fatica, allora avete rinunciato in partenza! Se la vostra preoccupazione principale in palestra è che vi coli il mascara o finire di leggere l’articolo di gossip mentre fate la cyclette.. beh, non ci siamo!
  2. Troppa attività aerobica: avete superato l’ostacolo della prigrizia, complimenti! Ma ecco in agguato un altro nemico: l’allenamento scorretto. Molte di noi per combattere la cellulite scelgono di praticare ore e ore di step, cyclette o tapis roulant convinte che sia il miglior modo per diminuire la ritenzione idrica senza “ingrossare le gambe”. Ma in poche sanno che un sovraellenamento di questo tipo comporta esattamente l’effetto opposto. Infatti il nostro corpo se sottoposto a lunghi allenamenti rilascia un ormone, il cortisolo, conosciuto come l’ormone dello stress. Avere in circolo il cortisolo significa rallentare il metabolismo, aumentare la ritenzione idrica, avviare il catabolismo muscolare e avvertire un senso di spossatezza generale. L’ormone viene rilasciato dopo circa 20 minuti di allenamento, per questo gli esperti consigliano di allenarsi per circa 20-40 minuti ad un’intensità non troppo elevata, il 70-80% delle frequenza cardiaca massimale (dovete essere in grado di parlare senza svenire!)
  3. Poca attività anaerobica: abbiamo già visto in “La tonificazione non esiste!” che sollevare pesi è l’unico modo per raggiungere la tonicità muscolare che desideriamo, ma oltre a ciò ha anche un ruolo fondamentale nel processo dimagrimento. Un maggior tono muscolare infatti velocizza il metabolismo basale, il che significa che anche a riposo un corpo con una buona tonicità brucia più calorie e i risultati ottenuti sono più duraturi nel tempo rispetto a chi si allena solo con attività aerobiche che, al contrario, brucerà calorie fondamentalmente solo in fase di allenamento. La cosa migliore è dedicare il 60-70% del vostro allenamemto ad esercizi con i pesi (circa 30-50 minuti) ed otterete anche una migliore postura che vi aiuterà a prevenire mal di schiena, problemi di cervicale e vi regalerà una linea più armonica e slanciata!

Tutto ciò va però condito da una corretta alimentazione! Nel prossimo articolo vedremo qualche gli alimenti a cui non dovrete più rinunciare!

Annunci

Un pensiero su “Tutto quello che non sapevi sul dimagrimento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...